CONFINI 14

Milano, Pistoia, Roma, Genova, Trieste, Rossano, Cosenza, Catania, Nibbiano(PC), Firenze, Venezia-Mestre
Dicembre 2016 – ottobre 2017

Milano, Pistoia, Roma, Genova, Trieste, Rossano, Cosenza, Catania, Nibbiano(PC), Firenze, Venezia-Mestre
dicembre 2016 – ottobre 2017
Da 14 anni Confini seleziona ogni anno progetti di fotografia contemporanea e li propone in tutta Italia. Un network nazionale di associazioni e curatori, che non ha precedenti nel panorama italiano, ha permesso di formare una giuria qualificata e di utilizzare spazi espositivi riconosciuti per l’impegno che dedicano costantemente alla fotografia.
Attraverso un bando pubblico sul portale photographers.it selezioniamo artisti che nel loro percorso creativo utilizzano il linguaggio fotografico per indagare i confini, appunto, tra la fotografia e le altre forme di espressione artistica. Le scelte dei curatori si sono indirizzate in questi anni verso autori che – pur sfruttando tali contaminazioni – provengono da una formazione fotografica, ne privilegiano il linguaggio e riflettono sul mezzo. Una fotografia che non documenta e spesso non rappresenta il reale, ma riflette una dimensione personale e intima attraverso progetti composti da un numero consistente di immagini fisse bidimensionali.
Confini è la prova che la fotografia italiana è in continua evoluzione e che il suo livello ormai ha raggiunto standard internazionali.
Oggi Confini conta location e partner di grande rilievo nel panorama della fotografia italiana: Clelia Belgrado (VisionQuesT), Leo Brogioni (Polifemo Fotografica), Maurizio Chelucci (MassenzioArte), Fulvio Merlak (Sala Fenice), Francesco Tei (PhotoGallery), Fausto Raschiatore (CivicoCinque), Angelo Cucchetto (Photographers.it), Antonio Armentano (L’Impronta), Auronda Scalera (Visiva), Pippo Pappalardo (Galleria Luigi Ghirri); Denis Curti (Il Fotografo)
Partner che compongono anche la giuria che dopo un’attenta selezione ha scelto 3 autori fra i partecipanti al bando pubblico promosso da Photographers.it e due fra gli autori indicati dai curatori.
In particolare fra i partecipanti al bando pubblico (gli autori segnalati dalla giuria sono visibili al link http://www.photographers.it/bandichiusi.php?id=42 ), sono stati scelti per CONFINI14:

Me Nè: Luoghi mentali
Franco Monari: E poi verrà la nebbia

A loro vanno aggiunti Carmen Decembrino con “il velo di Maya”, Silvia Zanasi con “Ombre e menzogne” e Studio Pace10 con “album – ricordi in conserva) come autori proposti dai curatori in giuria.
I 5 autori saranno i protagonisti di questa nuova edizione di Confini ed i loro lavori potranno essere ammirati per un periodo di 12 mesi in una delle tante tappe che copriranno per intero la nostra penisola.emente è diverso, è in realtà uguale.

Comunicato Stampa