STEVE McCURRY | Il mio sguardo a Est

Contrasto pubblica Il mio sguardo a Est, una monografia con i rittratti di Steve McCurry realizzati in Asia meridionale e sudorientale. Il libro, introdotto da un breve testo del fotografo, presenta una selezione dei suoi ritratti più belli e intensi. McCurry è noto in tutto il mondo per le sue immagini di paesaggi e culture dell’Asia meridionale e sudorientale. Una raccolta che accosta primi piani iconici ad altri sconosciuti e ci mostra i volti che lo sguardo di McCurry ha saputo cogliere e rivelare durante i suoi viaggi in Afghanistan, India, Indonesia, Malesia, Myanmar (Birmania), Pakistan e Tibet.

Bambini, monaci, pellegrini e compagni di viaggio che ci restituiscono i riti millenari, i colori vibranti delle feste e delle cerimonie religiose, le spezie pungenti che riempiono l’aria, il travolgente senso della storia che accompagna questi luoghi rimasti immutati per secoli; ma anche le difficoltà quotidiane che devono affrontare in un continente ancora funestato da miseria, guerre, catastrofi naturali e sfruttamento. Riprodotte su pagine di grande formato i ritratti di McCurry a tutta pagina e quasi a grandezza naturale, sorprendono per impatto e immediatezza e permettono allo spettatore di entrare in contatto, per una frazione di secondo, con le vite e le esperienze delle persone ritratte, annullando in un istante ogni distanza spaziale e temporale.
Queste fotografie raccontano il desiderio di entrare in contatto con l’altro, di creare un collegamento, perché anche chi non avrà mai l’occasione di incontrare le persone ritratte e non ne conoscerà mai i nomi possa condividere con loro quell’istante di vita. Alcuni di questi volti sono stati colti in luoghi o situazioni che non vorrei ricordare, ma sono tutti volti che non dimenticherò mai.
Steve McCurry

FORMATO: 27.5×38
PAGINE: 126
FOTOGRAFIE: 67 a colori
CONFEZIONE: Cartonato
PREZZO: 34,90 Euro
TRADUZIONE: Valentina De Rossi