In libreria

copertina-McCurry-una-vita-per-immagini

A Steve McCurry, mio fratello, la persona più talentuosa che abbia mai conosciuto Bonnie McCurry

2018-10-26 13_24_36-Window

Testi di Ernesto Assante   Raccontare il Festival di Woodstock a quasi cinquant’anni di distanza significa raccontare un mondo intero – il mondo nel 1969, con la sua storia e la sua geografia – e la celebre cultura hippie

2018-10-26 13_22_09-Window

Tokyo Tsukiji, così come la mostra, raccoglie il frutto di due anni di lavoro di Nicola Tanzini, durante i quali il fotografo si è dedicato al racconto di uno dei luoghi più tradizionali di Tokyo,

2018-10-26 13_15_58-Window

HUMANSCAPE è la prima pubblicazione monografica che racconta la storia artistica e creativa di Giuseppe Mastromatteo:

2018-10-26 13_14_57-Window

Contrasto pubblica Il mio sguardo a Est, una monografia con i rittratti di Steve McCurry realizzati in Asia meridionale e sudorientale.

GIOVENTU-STUDENTESCA-COP

Con prefazione di Julián Carrón C’è qualcosa di più effimero e fragile di un volto umano? Eppure Dio si serve proprio di questo per farsi conoscere dall’uomo di ogni tempo. È il Suo metodo. Julián Carrón

2018-10-26 13_02_33-Window

Un fotografo come me è forse sostanzialmente un raccoglitore compulsivo e ossessivo. Ferdinando Scianna

2018-10-26 12_58_58-Window

Un posto in cui si “lavora bene”  è come un punto luminoso sulla mappa del mondo,  il luogo in cui l’esperienza diventa forma. Emanuele Trevi

2018-10-26 12_55_26-Window

Parlare di fotografia è facilissimo, ma proprio per questo può diventare la cosa più difficile del mondo. David Campany

In evidenza

Invito_CORRETTO

I photo editor del GRIN (Gruppo Redattori Iconografici Nazionale) nel 2002 hanno creato un’associazione professionale per migliorare e crescere insieme. E, in ricordo del primo grande photo editor italiano, Amilcare G. Ponchielli, nel 2004 hanno istituito un premio a suo nome per un progetto fotografico adatto alla pubblicazione su un periodico oppure online.

Archivi cover

Memoria e oblio Generare, conservare, condividere la fotografia oggi 18-27 ottobre 2019 MILANO sedi varie con Cairo Montenotte (SV), Cinisello Balsamo (MI),  Dalmine (BG), Ferrara, Napoli, Rozzano (MI), Treviglio (BG), Treviso, Sesto San Giovanni (MI), Udine

Thomas Struth
Cappa chimica, Università di Edimburgo /
Chemistry Fume Cabinet, The University of Edinburgh, 2010
C-print, 120,5 x 166,0 cm
© Thomas Struth

La Fondazione MAST presenta nella mostra “Thomas Struth: Nature & Politics” una selezione di grandi immagini a colori del fotografo tedesco realizzate a partire dal 2007 nei siti industriali e di ricerca scientifica di tutto il mondo che rappresentano l’avanguardia, la sperimentazione e l’innovazione nelle attività umane.

2019-01-15 11_02_16-Facebook

PRIMA VISIONE 2018 I FOTOGRAFI E MILANO Inaugurazione giovedì 24 gennaio – ore 18 Bel Vedere Fotografia  via Santa Marta 18 – Milano “Prima Visione. I fotografi e Milano” dal 2006 è un appuntamento atteso, una mostra che coinvolge chi ama Milano e la fotografia:

YouTube-cover-video-Premio-ponchielli-2018

Progetto vincitore Life, Still di Alessio Romenzi Progetti segnalati E invece splendi di Lorenzo Castore Terra Vermelha di Tommaso Protti Libro premiato Ewa & Piotr. Si Vis Pacem Para Bellum di Lorenzo Castore

aa4-640x218

Grande afflusso e tanto interesse anche quest’anno per le visite agli Archivi Aperti organizzati da GRIN con RETE FOTOGRAFIA.

aa4-640x218

Per Fondazione Gian Paolo Barbieri – L’autore e Mariateresa Cerretelli – Photo editor GRIN Per Francesco Radino – L’autore e Giovanna Calvenzi – Photo editor GRIN Per Maurizio Rebuzzini – L’artefice della Biblioteca e un Photo editor GRIN Per Ferdinando Scianna – L’autore e Alfredo Albertone- Photo editor GRIN Per Archivio Ugo Mulas – Melina Mulas e Alessandra Pozzati – Giovanna Calvenzi – Photo editor GRIN Per Laboratorio Patrizio Parolini – Gli stampatori e Giovanna Bertelli – Photo editor GRIN

aa4-640x218

Quest’anno il GRIN organizza con Rete Fotografia ben 6 appuntamenti di Archivi Aperti,  le fotografie degli studi e delle visite saranno realizzate da Ottavio Maledusi.

LogoPortfolioItalia

Ilaria Sagaria con “Il dolore non è un privilegio” e Simone D’Angelo con “Santabarbara”

lucie awards logo

14 agosto 2018 (Los Angeles, CA) – Il prestigioso gala Lucie Awards ritorna a New York City per celebrare la fotografia con una schiera stellare di premi e l’introduzione di uno nuovo. La Lucie Foundation, insieme al suo comitato consultivo, ha annunciato un impressionante elenco di nove premiati:

News dalla fanpage