A Reggio Emilia inserita tra gli eventi del Festival della Fotografia Europea, la mostra Don McCullin. La pace impossibile. Dalle fotografie di guerra ai paesaggi 1958-2011. Centosessanta fotografie per raccontare il Novecento visto con gli occhi del grande fotografo inglese. Inviato per anni sui fronti di guerra più caldi. McCullin ha collaborato con le più importanti riviste del mondo, Time, Life, Newsweek. Le sue foto descrivono l’orrore, la violenza, la follia, il sacrificio di chi cade per la propria terra, il vuoto di chi è lontano da casa, il fango, le bombe, le schegge, il fuoco dell’artiglieria, la radio per chiamare aiuto, e infine la morte. Dagli anni Novanta McCullin ha abbandonato il mestiere di fotoreporter per dedicarsi a fotografie di natura morta e di paesaggio.

 

Palazzo Magnani, corso Giuseppe Garibaldi, 29 Reggio Emilia

dal 12 al 20 maggio dalle 10.00 alle 23.00.

dal 22 maggio al 24 giugno aperto dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19.00; sabato e domenica dalle 10.00 alle 19.00. Dal 25 giugno al 15 luglio aperto dalle 16.00 alle 23.00. Aperture straordinarie: 19 maggio Notte europea dei Musei aperto dalle 10.00 alle 24.00; 2 giugno Festa della Repubblica dalle 10.00 alle 23.00

Marines americani nel sud del Vietnam, 1968 Marines americani nel sud del Vietnam, 1968