Stephanie Gengotti, nata a Roma nel 1972, fotografa di nazionalità italo/francese diplomata alla Scuola Romana di Fotografia,  nel 2010, con il progetto “Along the River” ha vinto il premio della rivista Rear View Mirror “Brand New Talent Award”, e sempre con lo stesso progetto, il premio “Attenzione: talento fotografico Fnac 2010”.

Attualmente lavora con Emblema e Iberpress, pubblicando regolarmente su libri e testate giornalistiche.Ha viaggiato e vissuto in numerose parti del mondo, l’Africa in particolare, che ha raccontato in diversi reportage.Si occupa principalmente di reportage sociale e di ritratto in studio.

“Along the river” ci parla dell’idroscalo di Ostia dove il 2 novembre del 1975 fu trovato il corpo di Pier Paolo Pasolini  Oggi, questo terreno appartenente al demanio è occupato abusivamente da circa 500 famiglie.L’Idroscalo rappresenta l’unica alternativa a un mondo dove tutto è troppo caro. All’Idroscalo con 10mila euro puoi comprare una casa e con 400 prenderla in affitto, negli ultimi anni vi si sono trasferite numerose famiglie di immigrati proprio perché i costi sono più accessibili. E’ un ottimo esempio d’integrazione e convivenza tra diverse culture, tutti si conoscono, il pomeriggio ci si vede in piazzetta, si chiacchiera ci si tiene compagnia, si gioca a carte non ci si sente mai soli.

E’ possibile vedere la serie completa delle sue immagini sul nuovo sito dell’agenzia Emblema www.emblema.net

Stephanie Gengotti