Galleria Fnac, Via Torino angolo via della Palla, Milano, www.fnac.it

Inaugurazione giovedì 30 marzo alle 18, in mostra fino al 3 maggio

Un trentina di foto che ripercorrono e raccontano gli ultimi ventiquattro mesi dell’Aquila, quelli trascorsi dal terremoto. Al centro dell’obiettivo, un paesaggio fatto di rovina e di assenze, quelle degli esseri umani costretti a fuggire. Mastrorillo non ha mai smesso di lavorare a L’Aquila e il 5 e il 6 aprile la città ospita una sua mostra-installazione, lungo il perimetro della zona rossa. Le immagini sono allestite sugli elementi che oggi percorrono drammaticamente la città: transenne, ponteggi, case ancora inagibili e case restaurate.

Alla Fnac verrà anche presentato il blog www.temporarylanscapesblog.wordpress.com e, dal primo aprile, a Milano sarà in distribuzione un’edizione speciale del giornale Come, a cura di Mandeep Photography.