Breaking News. Fotografia contemporanea da Medio Oriente e Africa

Ex Ospedale Sant’Agostino, Modena. Dal 27 novembre al 13 marzo

Sono 21 gli autori selezionati per questa mostra che presenta le acquisizioni della Cassa di Risparmio di Modena. Fotografie, video e film per cercare di raccontare due zone del mondo oppresse da enormi difficoltà ma anche ricche di sorprendenti energie. Per quel che riguarda la parte africana, si va da nomi ormai quasi classici come il camerunese Samuel Fosso e il sudafricano David Glodblatt, che propongono punti di vista diversissimi (autoritratti en travésti per il primo, la testimonianza della vergogna dell’apartheid e dei problemi non ancora superati del suo Paese per il secondo) ad autori meno frequenti nelle esposizioni come quello del ghanese Philip Kwame Apagya, che continua la tradizione ben nota della fotografia (anche delle origini) di porre i soggetti da ritrarre davanti a sgargianti fondali dipinti. Spostandoci nel Vicino Oriente, tra gli altri da segnalare il marocchino Yto Barrada e soprattutto il siriano di origine armena Hrair Sarkissian, alla ricerca delle proprie radici in Armenia.

www.mostre.fondazione-crmo.it

Samuel Fosso, Autoportrait (SM08), 1977-2003