Photo Generation è il libro che raccoglie analisi, riflessioni e sorprese di Michele Neri, per molti anni direttore di Grazia Neri, una delle più note agenzie foto-giornalistiche internazionali e fondatore di Makadam, la prima community al mondo dedicata ai fotografi con il telefonino. Nella fotografia contemporanea, si chiede l’autore, “C’è la possibilità di un contagio virtuoso tra Sebastião Salgado e Kim Kardashian che si ritrae allo specchio con il proprio smartphone?”.

Sono bastati pochi anni di smartphone, social network e connessione wi-fi per trovarsi circondati da un flusso assordante di miliardi d’immagini pronte a soddisfare i nostri bisogni, la nostra curiosità istantanea. Quale forma prenderà la nuova fotografia? Come rinasce l’interpretazione del mondo attraverso l’obiettivo, che sia di una fotocamera digitale o di un telefonino?

Michele Neri

È nato a Milano nel 1959. Dal 1997 al 2009 è stato direttore della storica agenzia fotogiornalistica Grazia Neri, una delle più importanti agenzie fotografiche internazionali. Neri nel 2002 fonda, insieme a Marcello Mencarini, la prima community al mondo dedicata ai fotografi con il telefonino: Makadam. L’omonimo magazine è stato realizzato esclusivamente con immagini scattate dagli utenti. Giornalista professionista, scrive per Sette del Corriere della Sera, Vanity Fair e GQ. Nel 2014 pubblica con il figlio Nicola Neri il libro “Scazzi”, (Mondadori).


Photo Generation. Un’istantanea

di Michele Neri 128 pagine, brossura, 12 x 19 cm Gallucci, Collana Capricci, €12,90