I FOTOGRAFI E MILANO

Inaugurazione giovedì 24 gennaio 2013, ore 18-21

Bel Vedere fotografia – 20123 Milano, via Santa Maria Valle 5

La mostra è aperta dal 25 gennaio al 2 marzo 2013

da martedì a sabato, ore 15-19, ingresso libero

Torna il tradizionale appuntamento con Prima Visione, la mostra che dal 2006 inaugura l’anno espositivo alla Galleria Bel Vedere. Gli autori che nel 2012 hanno scelto Milano come terreno di riflessione o di scoperta dedicandole almeno un’immagine, sono quarantadue. Giovani o già affermati, milanesi di nascita o di adozione, i fotografi selezionati dal GRIN si esprimono con linguaggi consolidati o sperimentali che raccontano una città in divenire, sempre diversa e in perenne movimento. E in questa nuova edizione, hanno voluto proporre una panoramica allargata e diversificata che tiene conto delle tendenze della fotografia contemporanea.

Continua la grande attenzione verso i progetti dei cantieri che stanno cambiando la fisionomia di Milano rendendola più moderna e forse più interessante, fotografati per esempio, da Davide Aiello o da Claudio Sabatino, poi ci sono le periferie, piene di vita o abbandonate, i quartieri emergenti come la Bicocca di Sergio Dahò o di Marco Dapino, gli alberi che resistono, quelli appena piantati e il verde selvaggio del Museo Civico di Storia Naturale (fotografato da Federico Ciamei e da Luca Nizzoli Toetti), e c’è il centro storico nel suo splendore, nel silenzio suggestivo della notte come si vede nell’immagine di Luca Campigotto o con qualche passante distratto verso sera e con la pioggia, come racconta Joakim Kocjancic. Un capitolo a parte è dedicato ai monumenti, troppo spesso dimenticati da chi a Milano ci vive e che diventano addirittura romantici nelle fotografie di Cosmo Laera o di Gabriele Croppi. E poi ci sono i milanesi, famosi o anonimi: persone efficienti e indaffarate che lavorano e parlano come il sindaco Giuliano Pisapia e l’onorevole Antonio Di Pietro ritratti da Roby Schirer, persone che manifestano, passeggiano o camminano come i due affascinanti protagonisti della foto di Massimo Di Nonno che si stanno recando alla prima del Teatro alla Scala o che si divertono e ballano come le simpatiche signore (leghiste?) immortalate dall’obiettivo di Niccolò Rastrelli.

Milano, che non finisce mai di stupire, ogni anno è diversa, come è diverso lo sguardo di chi la osserva.

Gli autori

Giampietro Agostini, Davide Aiello, Pietro Baroni, Annamaria Belloni, Gianni Berengo Gardin, Tommaso Bonaventura, Marcello Bonfanti, Andrea Bosio, Maurizio Camagna, Luca Campigotto, Lorenzo Castore, Federico Ciamei, Matteo Cirenei, Gianni Comunale, Gabriele Croppi, Sergio Dahò, Marco Dapino, Riccardo Del Conte, Massimo Di Nonno, Stefano Frattini, Alessandro Grassani, Giovanni Hänninen, Joakim Kocjancic, Alessandro Imbriaco, Cosmo Laera, Alex Majoli, Gianni Nigro, Luca Nizzoli Toetti, Antonio Ottomanelli, Thomas Pagani, Massimiliano Perasso, Francesco Pergolesi, Donatella Pollini, Giovanni Presutti, Niccolò Rastrelli, Sha Ribeiro, Marco Rigamonti, Francesca Romano, Gabriele Rossi, Claudio Sabatino, Elisa Scaramuzzino, Roby Schirer, Alessandro Scotti.