PRIMA VISIONE 2018 I FOTOGRAFI E MILANO

PRIMA VISIONE 2018
I FOTOGRAFI E MILANO

Inaugurazione giovedì 24 gennaio – ore 18
Bel Vedere Fotografia 
via Santa Marta 18 – Milano

“Prima Visione. I fotografi e Milano” dal 2006 è un appuntamento atteso, una mostra che coinvolge chi ama Milano e la fotografia:

una frase che, quasi identica, si rinnova da quattordici anni. Un incontro tra i fotografi e la città che ha scandito il passare del tempo, il mutare delle situazioni,

il crescere di una nuova generazione di autori ma anche e soprattutto una percezione diversa di Milano. L’edizione di quest’anno ha come soggetto principale gli edifici milanesi recenti o storici, i negozi, i paesaggi urbani nei quali la contemporaneità sembra vivere in armonia con le persistenze del passato. E come già si scriveva per la scorsa edizione, è questo lo straordinario valore di “Prima Visione”: censire anno dopo anno i sentimenti che legano fotografia e città. La Galleria Bel Vedere in collaborazione con l’associazione dei photo-editor italiani, G.R.I.N., ha invitato quarantasei autori a raccontare il loro punto di vista, a proporre il loro tassello alla costruzione del mosaico che la fotografia nel 2018 ha regalato a Milano.


Nello slideshow una selezione di fotografie in mostra
Alberto Roveri – Stazione Centrale
Andrea Mariani – Torre Solare, Arch. Luigi Caramella
Barnaba Ponchielli – Casoretto
Luca Rotondo – GHIBLI Comando 1ª Regione Aerea
Roman Zanuso – Apple & George
Saverio Lombardi Vallauri – Spatial_Diachrony_2018_06_27_013
Francesco Rocco (Chicco Rocco) – Concetto di bosco
Stefano Parisi – The Mads allo Spirit de Milan

PRIMA VISIONE 2018I FOTOGRAFI E MILANOInaugurazione giovedì 24 gennaio – ore 18Bel Vedere Fotografia via Santa Marta 18 – Milano “Prima Visione. I fotografi e Milano” dal 2006 è un appuntamento atteso, una mostra che coinvolge chi ama Milano e la fotografia: una frase che, quasi identica, si rinnova da quattordici anni. Un incontro tra i fotografi e la città che ha scandito il passare del tempo, il mutare delle situazioni, il crescere di una nuova generazione di autori ma anche e soprattutto una percezione diversa di Milano. L'edizione di quest'anno ha come soggetto principale gli edifici milanesi recenti o storici, i negozi, i paesaggi urbani nei quali la contemporaneità sembra vivere in armonia con le persistenze del passato. E come già si scriveva per la scorsa edizione, è questo lo straordinario valore di “Prima Visione”: censire anno dopo anno i sentimenti che legano fotografia e città. La Galleria Bel Vedere in collaborazione con l'associazione dei photo-editor italiani, G.R.I.N., ha invitato quarantasei autori a raccontare il loro punto di vista, a proporre il loro tassello alla costruzione del mosaico che la fotografia nel 2018 ha regalato a Milano.–Nello slideshow una selezione di fotografie in mostraAlberto Roveri – Stazione CentraleAndrea Mariani – Torre Solare, Arch. Luigi CaramellaBarnaba Ponchielli – CasorettoLuca Rotondo – GHIBLI Comando 1ª Regione AereaRoman Zanuso – Apple & GeorgeSaverio Lombardi Vallauri – Spatial_Diachrony_2018_06_27_013Francesco Rocco (Chicco Rocco) – Concetto di boscoStefano Parisi – The Mads allo Spirit de Milan

Pubblicato da Grin Gruppo Redattori Iconografici su Lunedì 14 gennaio 2019