I FOTOGRAFI E MILANO

Inaugurazione giovedì 30 gennaio 2020, ore 18-21

Bel Vedere fotografia – Milano, Spazio miFAC, via Santa Marta 18

La mostra è aperta dal 31 gennaio al 29 febbraio 2020da martedì a sabato, ore 15.30-19.30, ingresso libero

C’è chi la vede come una città moderna e multietnica e chi ne cattura soprattutto il lato romantico fatto di luci e ombre, c’è chi la osserva soltanto di notte, dall’alto o da lontano e chi invece punta i riflettori sulle sculture e sull’architettura nuova o antica, e chi infine si concentra sulla vita quotidiana delle persone ritraendo una famiglia in posa al parco Sempione, un ragazzo sul tram nella centralissima via Torino o un bambino in cerca di refrigerio nell’acqua della fontana in piazza Gae Aulenti.

Come dire che ognuno dei quarantotto autori invitati a Prima Visione. I fotografi e Milano, la mostra ideata dalla Galleria Bel Vedere in collaborazione con il GRIN e dedicata appunto all’incontro tra Milano e la fotografia, ha una sua visione personale e unica della città.

Le immagini esposte all’edizione di quest’anno mostrano infatti una Milano all’apparenza addirittura sconosciuta e misteriosa, ma allo stesso tempo, ne documentano la grande evoluzione.

Con sguardi delicati, attenti e talvolta insoliti, gli autori raccontano, o meglio, testimoniano, la realtà di una metropoli capace di stupire anno dopo anno, sempre diversa, innovativa, più vivace e vivibile e ancor oggi in continua trasformazione. Tra le proposte selezionate, quasi tutte a colori, che svelano tratti di una città autentica e sempre più cosmopolita, accanto ai nuovi e ai vecchi edifici e ai monumenti storici, agli interni, ai musei e alle abituali periferie, spiccano i paesaggi urbani pieni di grattacieli, le visioni dall’alto, gli scorci notturni e anche qualche spicchio verde. Fanno sognare alcune fotografie, spesso poetiche e suggestive, ricche di nuvole e di tramonti. Milano è anche questo, e poi ancora, il traffico e le automobili in fila al drive-in, i ragazzi in manifestazione o al bar e la forza di chi vive nel Carcere di San Vittore o in quello di Bollate.

Gli autori

Fabrizio Annibali, Enzo Arnone, Riccardo Bagnoli, Isabella Balena, Liliana Barchiesi, Giuseppe Biancofiore, Silvia Bottino, Leonardo Brogioni, Riccardo Bucci, Lorenzo Ceva Valla, Marisa Chiodo, Matteo Cirenei, Gabriele Croppi, Isabella De Maddalena, Mario Ermoli, Alessandro Ferrario, Angelo Ferrillo, Luigi Fiano, Giorgio Galimberti, Federico Guida, Giovanni Hänninen, Dimitar Harizanov, Marco Introini, Grazia Ippolito, Cosmo Laera, Saverio Lombardi Vallauri, Marzia Malli, Consiglio Manni, Andrea Mariani, Marco Menghi, Tanino Musso, Gianni Nigro, Thomas Pagani, Stefano Parisi, Stuart Paton, Paolo Perego, Simona Pesarini, Barnaba Ponchielli, Francesco Rocco, Filippo Romano, Francesca Romano, Sara Rossatelli, Luca Rotondo, Alberto Roveri, Dario Scalco, Livia Sismondi, Gianni Trevisani, Federico Vespignani.