Alla Fondazione Stelline Roberto Polillo, conosciuto dal grande pubblico per i suoi ritratti fotografici di musicisti jazz realizzati negli anni ’60, mette in mostra “Visions of Venice”, primo capitolo di “Impressions of the World”, il suo decennale progetto, tutto realizzato con tecnica ICM – Intentional Camera Movement, che ha per obiettivo di catturare il Genius Loci di città e paesi del mondo. Esposta in anteprima ai Tre Oci di Venezia, curata da Alessandro Luigi Perna e introdotta da un testo di Denis Curti, tratta dall’omonimo volume edito da Skira in distribuzione internazionale, la mostra fotografica è arricchita da citazioni su Venezia scelte dalle opere di scrittori famosi. A ispirare l’universo estetico e culturale di Polillo è la fotografia pittorialista, le opere orientaliste dei pittori viaggiatori dell’800 e poi i grandi movimenti artistici della pittura moderna e contemporanea.
Titolo:
Roberto Polillo. Visions of Venice

Fotografie di:
Roberto Polillo

Mostra e libro a cura di:
Alessandro Luigi Perna

Testo introduttivo di:
Denis Curti

Periodo espositivo:
13 ottobre / 13 novembre 2016

Sede espositiva:
Fondazione Stelline
Corso Magenta, 61
20123 Milano (Italia)

Come arrivare
Metro: MM1/MM2 Cadorna, MM1 Conciliazione, MM2 S. Ambrogio
Treno: FNM Cadorna
Tram: 16 – 19 | Autobus: 18, 50, 58, 94

Giorni e orari:
Martedì – Domenica 10.00 – 20.00
Chiuso il lunedì

Info per il pubblico:
Info | T. (+39) 0245462.411
fondazione@stelline.it

Comunicato Stampa

Invito